L'abete

Per rivestimenti e boiserie di qualità utilizziamo in prevalenza tavole in legno di abete.

È antica tradizione, in Cadore, utilizzare rivestimenti in legno per le stanze più vive e vissute della casa: il soggiorno, dove accogliere gli ospiti e attardarsi in chiacchiere, o la cucina, dove riunirsi attorno ad un tavolo condividendo il piacere di un buon cibo. Stanze intime, confortevoli, cui il legno aggiunge una nota calda e profumata.

La boiserie, termine che indica appunto il rivestimento delle pareti con pannelli di legno intarsiati o incisi, dona un'atmosfera unica all'ambiente domestico perché crea la sensazione accogliente del nido.

Il legno di abete, solitamente considerato meno pregiato di altri, ha invece ottime proprietà di leggerezza e resistenza.

Per le particolari condizioni geografiche della zona, l'abete trova infatti qui una condizione di sviluppo ottimale, essendoci molti boschi non esposti direttamente alla luce del sole, in piano e con poco vento. Ciò permette una crescita lenta e costante delle piante che si traduce in una fibra flessibile e durevole.

Da questo legno si ricavano tavole che vengono sgrossate e piallate, anche manualmente, e poi sezionate per ottenerne pannelli e cornici.

L'arte dell'intaglio, appresa dagli anziani artigiani locali, dona poi preziosità al manufatto.

Al risultato estetico si aggiunge il valore qualitativo ad alto rendimento isolante, proprietà naturale del legno che contribuisce a tenere asciutti e secchi i muri.